Garibaldi

e i nostri eroi dell’Unità d’Italia

 
 

“Garibaldi e i nostri eroi dell’Unità d’Italia” questo è il titolo della mostra che l’Assessorato alla Promozione Sport, Benessere ed Eventi di Muggiò in collaborazione con l’Associazione Culturale ARTE’ Muggiò ha voluto realizzare per rendere omaggio a quei personaggi noti e meno noti che hanno contribuito alla nascita della nostra Nazione. La mostra infatti si sviluppa su vari piani di interesse partendo dalla figura carismatica e straordinaria di Giuseppe Garibaldi, di cui saranno esposte alcune lettere originali autografe, passando attraverso il ricordo dei partecipanti alla famosa spedizione dei Mille e ricordando anche quei Garibaldini brianzoli che si sono particolarmente distinti, fino ad arrivare ai Conti Casati, Gabrio podestà di Milano durante le 5 giornate, Camillo primo sindaco di Muggiò dopo l’Unità d’Italia e la loro sorella Teresa, moglie di Federico Confalonieri, la cui triste vicenda ispirò Alessandro Manzoni nella creazione del personaggio di "Ermengarda" nell'Adelchi. Completano la mostra alcune pagine di giornali dell’epoca, francobolli e oggetti commemorativi ma soprattutto una ricercata esposizione di documenti originali dell’archivio comunale di Muggiò che ben rappresentano la quotidianità, l’impegno, il sostegno, il tributo e l’importanza che gli avvenimenti legati all’Unità d’Italia hanno avuto per la città. Un lavoro minuzioso di ricerca e selezione che per originalità e contenuti non mancherà di interessare sia i cittadini sia le scuole alle quali la mostra si rivolge in particolare.

I responsabili dell’Associazione ARTE’ Muggiò hanno messo grande cura nell’allestimento di questa mostra per renderla facilmente fruibile a tutti.


“Garibaldi e i nostri eroi

dell’Unità d’Italia”


dal 2 al 17 aprile 2011

Centro Culturale P.P.Pasolini

Muggiò


dal 4 al 11 dicembre 2011

chiostro di Santa Marta

Bergamo

Foto GalleryFoto_Mostra_Garibaldi.htmlFoto_Mostra_Garibaldi.htmlshapeimage_3_link_0