La mostra è stata realizzata concomitanza con il 50° dell'entrata in vigore della legge Merlin che decretava la chiusura delle "Case Chiuse" ed è già stata ospitata a Mariano C.se, Muggiò e Monza.

Naturalmente non si tratta di una mostra sulla prostituzione, ma di un percorso storico culturale realizzato da Aldo Ramazzotti e Temple M. Franciosi e curato dallo scrittore Andrea Vitali che, attraverso  foto, disegni, scritti ecc. sottolineerà gli aspetti sociali, di costume e un po’ goliardici di “quelle case" che facevano parte della normalità e delle consuetudini che una legge, pur nel tentativo di sanare una situazione scabrosa, ha tentato di cancellare.

A 50 anni, sicuramente la situazione non è nè risolta, nè migliorata, anzi è ricorrente il problema che coinvolge in particolare i quartieri delle grandi città, come Milano, Roma, Genova dove la prostituzione e lo sfruttamento delle donne ha raggiunto livelli di intolleranza e insofferenza.

E' nostro intendimento fare una mostra, come sempre, con un buon livello artistico e con una tematica che sia il più fruibile e leggera possibile e per questo ci siamo avvalsi della collaborazione di enti come l’Archivio storico del Comune di Milano e della Prof.ssa Cristina Casero, critico d’arte e docente di storia della fotografia presso l’Università di Parma.


“Quelle Case...”



dal 17 al 23 ottobre 2008

Circolo delle Arti

Mariano Comense



dal 1 al 9 novembre 2008

Sala Civica Palazzo Isimbardi

Muggiò



dal 16 al 22 marzo 2009

Binario 7 - Urban Center

Monza

Foto GalleryFoto_mostra_quelle_case.htmlFoto_mostra_vignette.htmlshapeimage_3_link_0